Monthly Archives:

marzo 2018

La chambre des jeux au Château de Béhoust

E se fosse il compleanno di Ambrojo? Come lo potrebbero festeggiare la Comtesse e Carole? Regalandogli una stanza che sa di lavanda e prendendo spunto da Les Exploits d’un Jeune Don Juan di Guillaume Apollinaire.

Chiudi le imposte, tira le tende…

La lettera dall’ira è una lettera scritta dall’ombra più nascosta di chi soffre di depressione. È un’immobilità di cui si riesce a sentire la componente fisica, cui si dà del “tu”, e si chiede sonno e buio.

Dile que no

Più che un CattivoConsiglio sembrerebbe essere un StaiLontanoDaiBuoniConsigli. Che, poi, lo sappiamo, giocare con i luoghi comuni di nord e sud fa sempre gola. E fa anche venire voglia di ballare. Gianluca Papadia ci delizia con una storia che parte con un bus verde.

Distanze vicine

Ho mollato tutto per andare incontro all’amore della mia vita e ripartire da zero costruendo giorno per giorno una nuova vita.

Il pollo arrosto di Lynn e dei Burned Children of America

Lynn e Jack sono due figli dell’America contemporanea. Burned Children. Dallo straordinario racconto di Matthew Klam, Dovrebbero dargli un nome, tratto dalla raccolta Burned Children of America edita da Minimum Fax, la ricetta del pollo arrosto.

Sogni di cera

Il suicidio raccontato ai posteri: del corpo, dei sentimenti, dei sogni di un Icaro che non ha creduto nelle proprie ali di cera. Sogni di cera di Claudia Vazzoler è il racconto sesto classificato ex aequo del concorso FrammentiAvari#3 – Gino Starace.

Multiplicity

E se le maschere diventassero un tutt’uno con il nostro volto? Quanti uomini saremmo? Multiplicity di Irene Melani è il racconto sesto classificato ex aequo del concorso FrammentiAvari#3 – Gino Starace.

Giornata Mondiale del Teatro

Oggi è la Giornata Mondiale del Teatro. Mary Empatika ne parla per noi di SevenBlog.

Le interviste che nascono da Facebook: Alastor Maverick e L.A.Mely

Le interviste di Kito Silva a scrittori emergenti nascono da Facebook, con due caratteristiche: essendo in diretta e iniziando con un libro e una dedica. È la volta di Alastor Maverick e L.A.Mely.

La polvere sotto il tappeto

Intorno a Jane Eyre ruotano molte figure, a volte sincere, altre misteriose, spesso silenziose. Chi non ricorda la signora Fairfax? Chiara Menardo ha strappato una pagina del suo diario per noi.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.