Attimi

Il racconto quinto classificato di FrammentiAvari#2 – Oliviero Toscani
di Serena Piantoni

Colore Distanza Diverso Prospettiva Riflesso.

Si guarda allo specchio e non sa più di chi è l’immagine che vede.

Chiaro Scuro Luce Buio.

È confuso, vorrebbe scappare ma sa che non può scappare da se stesso. Pensa di essere arrivato al limite, di non avere più niente.

Paura Terrore Panico.

All’improvviso viene sorpreso da un’inspiegabile calma e tutto torna al suo posto. I battiti del suo cuore rallentano, le pupille non sono più dilatate. Il respiro è di nuovo regolare. «Dove sono stato?», si chiede. Sembra quasi essersi svegliato da un incubo.

Sorride. Gli occhi si strizzano e si circondano rughe.

È tutto finito. Sistema i capelli, due gocce di profumo. Spegne la luce e torna alla sua vita.

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.