GenerazioniSerie

Serie Tv, Fiction, Web Series, in una rubrica accidiosa che scava nei peccati e nelle morbosità, negli idoli e nei sogni sempre aperti di generazioni eterne.

The Royals, quando la nobiltà diventa nociva

Un’altra serie televisiva che parla di reali ed intrighi per salire al trono, ma ambientata ai giorni nostri. Continuo a preferire quelle di epoca antica, però…
Beh, The Royals guardatela solo se non avete niente da fare.

The O.C., quando peggio di così non poteva andare

Se pensate che i telefilm di una volta erano in migliori e fate parte anche voi della generazione degli anni Novanta, forse è giunto il momento di ricredervi. Vi ricordate The O.C.?
Cosa pensereste se doveste riguardarlo ora, a distanza di quindici anni?

Smallville: opposti convergenti

Una serie tv che ha lasciato Debora Borgognoni attaccata al televisore per dieci anni, finendo senza fine, come accade nella vita: Smallville. Di quella prima puntata del settembre 2002 ha un ricordo indelebile, causato dallo scoppio iniziale che ha preceduto la sigla e che ora torna come un’eco per una Metropolis con poche vie di salvezza.

Gilmore Girls: a Year in the Life – Mamme, figlie, amiche e MILF?

Ci sono madri e ci sono figlie, ci sono madri che fanno le figlie e figlie che fanno le madri. Poi ci sono madri e figlie che fanno le amiche: l’inizio della fine. Quello che una volta era il cuore della serie, adesso ne è diventata la rovina?

The M*A*S*H – il ritorno a casa

Un evento televisivo da cifre strabilianti, e non proprio così scontate: il 28 febbraio 1983 termina il telefilm The M*A*S*H. Noi oggi omaggiamo il regista del film, Robert Altman e l’autore del romanzo, Richard Hooker, entrambi scomparsi nel mese di novembre (rispettivamente negli anni 2006 e 1997). Senza di loro la serie tv non sarebbe mai nata. (Articolo di Debora Borgognoni già apparso su Asterischi.it)

One Tree Hill: quando essere fratelli non è poi così divertente

SIete sicuri di volere un fratello? E se questo si innamorasse di una donna che avete messo incinta e poi morisse per mano vostra?

Beverly Hills 90210 – il primo giovedì d’adolescenza

Un giovedì del 1992, su Italia 1 ha inizio il teen drama cult degli adolescenti di allora. Lo racconta Debora Borgognoni, che quel giovedì c’era, e ricorda bene l’adrenalina di allora. Emozione che non si spiega immediatamente, non può, ma che cerca di analizzare 24 anni dopo. Ne nasce un racconto di un’adolescente come tante, inconsapevole delle metafore insite in Beverly Hills 90210.

Supergirl – quando il Super Eroe non lascia la scia

Va bene che ci piacciono i super eroi al femminile, va bene che una donna in tutta questa schiera di bell’imbusti che arrivano da fumetti poteva anche starci… Ma non era il caso di impegnarsi un po’ di più?

Mozart in the Jungle – Oboe, violino o tromba?

Chi ha detto che la musica classica è noiosa? Chiunque sia stato non ha mai conosciuto i membri della New York Symphony che ne fanno una più del diavolo.

Dawson’s Creek – Il triangolo no, lo abbiamo azzerato

Tutti abbiamo fatto, chi prima o chi dopo, un pensierino non tanto innocente su uno dei nostri migliori amici. Questa serie ne è la testimonianza. Tra amicizia, amore, tradimenti e lacrime inconsolabili Dawson’s Creek ci fa vedere come si può friendzonare mantenendo lo stesso l’amicizia. O forse no?

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.