GOLA

Ah, quanto amiamo questo peccato capitale! E allora ci giochiamo, in un rimando continuo tra vera arte culinaria – persino firmata da grandi Chef! – e arte letteraria nel più ampio senso del termine…

Le zrazi de Pierre Romanov et Marie-Antoinette

La Comtesse a organisé une fête costumée avec le thème: Versailles. Elle promet la recette de zrazi à un invité. Qui est derrière la masque de Pierre Romanov?

Il kofka con il naan del cacciatore d’aquiloni

Da Il cacciatore di aquiloni la gustosa ricetta del kofka con il naan, tipicamente mediorientale. Gustatela con noi!

Il coregone in estate

Chef Massimo ha preparato per noi una ricetta estiva: i filetti di coregone marinati. Chi ha voglia di farla diventare un romantico antipasto in un menù da pic-nic chic?

Le bœuf du diplomate

Sappiamo solo che Ambrojo era geloso come non mai di questo diplomatico dalle braccia nerborute… La Comtesse dice che è il miglior manzo che abbia mai mangiato in vita sua. Le crediamo, e via alla DivineRecette!

I ravioli alla ladina di Lucy

«Per il giorno di Natale Lucy avrebbe preparato i ravioli alla ladina…»: lo farà davvero? La #RicettaColta è tratta dal thriller di Marco Travaglini, Ombre sulla neve.

Il Créole Cream di Lord Brett Sinclair

Un’oliva o due nel Créole Cream? Da Attenti a quei due la ricetta del cocktail che Brett Sinclair definisce il miglior amico dopo le donne e i cani.

La pasta alla Norma di Beba

Tratto dalla puntata Le tre carte de Il commissario Montalbano, la pasta alla Norma cucinata da Beba.

La zuppa primaverile

Una ricetta per serate fresche e fiori che sbocciano? Il primo piatto di chef Massimo è ideale in questa stagione: la zuppa di primavera!

Le uova alla Benedict di Tanti piccoli fuochi

Chi di noi non ha mai sognato l’America? E chi non ha mai pensato: quando ci andrò, la prima cosa che farò sarà una maxi colazione a pancake, bacon e uova alla Benedict (prima che arrivasse McDonald’s, intendo). Dal bestseller di Celeste Ng, Tanti piccoli fuochi, una ricetta molto americana.

La Saint-Honoré alla crema della nonna

Il primo dolce che Hortence prepara al presidente è la Saint-Honoré. Perché? Mais bien sûr, perché la sua nuova cucina si trova al 55 di Rue Saint-Honoré. Dal film Les saveurs du palais, la storia di una cuoca carismatica che prepara una ricetta famosissima.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.