Ricettacolo – Il concorso

Il concorso Ricettacolo – Il contenitore dei peccati passerà in rassegna, da maggio a novembre 2017, i sette peccati capitali per creare ricette-racconto belle da leggere e buone da mangiare.

Dei siamo

È la superbia il vero dono divino, ed è la superbia che fa di un piatto un nettare. La ricetta siciliana della pasta c’anciova e ca’muddica è il climax di questo racconto dallo stile impeccabile. Vincenzo Cammarata, con Dei siamo, vince il settimo concorso Ricettacolo.

Fame di riso, fame di lui

Una lussuria tutta femminile, dal momento che l’uomo viene chiamato predatore e monello solo perché ha raccolto la sfida lanciata sfacciatamente dalla donna, e una ricetta del risotto al radicchio: i veri ingredienti del racconto vincitore di Ricettacolo – La Lussuria, di Carlotta Moscardi.

L’ultima cena

L’ira in cucina diventa un connubio tra tortura fisica e poesia. No, non sono metafore, qui occorre prendere le parole alla lettera. Un racconto politically incorrect che ci provoca compiacimento, una ricetta di un risotto d’autore. E vini fruttati, coltelli giapponesi, sapori del sud rendono di Massimo Coccia il quinto vincitore della maratona Ricettacolo.

Cattivi sentimenti tra melanzane

Non ci si aspetta che il procedimento di un piatto tipico sardo possa diventare il fantasmagorico resoconto di una fiaba che ha come protagonisti ortaggi (non ne abbiamo forse abbastanza di belle fanciulle, topi magici e cavalli bianchi?). Cattivi sentimenti tra melanzane di Davide Serci è il quarto vincitore della maratona Ricettacolo.

Sfrolla Cannella Puttana

Consapevole che la lussuria è una gola più spinta – o che la gola è una lussuria più generica – il lettore si lascia trasportare in una storia di ordinaria umanità da terzo millennio italiano. E da una ricetta che ha nome e cognome. Luca Bonisoli con Sfrolla Cannella Puttana è il terzo vincitore della maratona letteraria Ricettacolo.

Solo un pezzettino di me – Briciole di lusso

L’avarizia, grande protagonista di questo racconto forzatamente enfatico, dà il comando a una ricetta paradossalmente preziosa. “Solo un pezzettino di me – Briciole di lusso” di Gabriella Schiavone è il racconto-ricetta vincitore del secondo concorso della maratona Ricettacolo.

Baci, ciliegie e inferno

In un clima onirico, la protagonista è la cuoca imperfetta. E la ricetta è divina. Baci, ciliegie e inferno di Emanuele Finardi è il racconto vincitore della prima tappa della maratona letteraria Ricettacolo – il contenitore dei peccati con tema L’Accidia.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.