RicetteColte

RicetteColte – perché sono colte o còlte, vedete voi… – è una rubrica culinaria birichina, ispirata alle ricette letterarie o cinematografiche, esplicite, sussurrate o immaginate.

Il Vesper Martini di Tagliaferro

La ricetta del Vesper Martini ci è stata fornita da un romanzo recente, opera di un ventisettenne scrittore esordiente per Marcos y Marcos: Giuliano Pesce. Tagliaferro dà istruzioni a un Lloyd qualsiasi. Proviamo anche noi!

Il coniglio alla cacciatora del Dottore

«Certo che voi francesi fate proprio un caffè di mmmerda!». Chi non ricorda questa frase? Ma forse il pollo alla cacciatora lasciato sulla tavola del dottore, che corre dalla drag queen Albin perché in una delle sue crisi esistenziali pre-spettacolo non ve la ricordate. E allora ci pensiamo noi. Ecco la ricetta!

La zuppa di fragole Hrundi V. Bakshi

Da Hollywood Party la zuppa di fragole che Hrundi V. Bakshi consuma su uno scomodo sgabello.

Le crêpes suzette di Trinità e Bambino

Nel giorno dei 78 anni di Terence Hill, ci è tornata in mente la scena delle crêpes suzette di Continuavano a chiamarlo Trinità.

Le penne all’arrabbiata di Nico Giraldi

Il 3 marzo Tomas Milian ha compiuto 84 anni e il 23 ne è stata annunciata la morte. La ricetta, tipica romana come il suo personaggio, il Commissario Nico Giraldi, sono le penne all’arrabbiata, ordinate in un ristorante cinese, luogo del delitto che dà il nome alla pellicola di Sergio Corbucci.

Il caramello di Layale, Nisrine, Rima e Jamale

Da Caramel di Nadine Labaki la ricetta del caramello, che può essere utilizzato sia per guarnire i dolci che per…

Il Mai Tai di Eddie Scrap

Direttamente da Million Dollar Baby, il Mai Tai, il cocktail che sogna Eddie Scrap mentre si trova ad asciugare un bagno completamente allagato.

La Charlotte di Patrick ‘Patsy’ Goldberg

Il 17 febbraio 1984 ci fu la prima mondiale di C’era una volta l’America. Per rendere omaggio a questo capolavoro di Sergio Leone abbiamo scelto la Charlotte di Patrick ‘Patsy’ Goldberg.

La zuppa clementine di Katharine Hepburn

L’Ambassador Hotel si trovava al 3400 Wilshire Boulevard di Los Angeles ed era stato inaugurato il 1° gennaio del 1921. Qui risiede un night club: il Cocoanut Grove. Immaginatelo, fumoso, illuminato da luci colorate, colmo di flappers e venditrici di sigartte. Immaginate quei tavoli e le sedie imbottite su cui sono seduti i divi del cinema, i registi e i produttori. Il tutto sulle note di musica jazz. Ed ecco la ricetta scelta da Katherine Hepburn.

L’omelette di Noah Vosen

L’omelette con il formaggio di capra, un piatto salutare, come dice il vice capo della C.I.A. Noah Vosen nel film The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.