RicetteColte

RicetteColte – perché sono colte o còlte, vedete voi… – è una rubrica culinaria birichina, ispirata alle ricette letterarie o cinematografiche, esplicite, sussurrate o immaginate.

Il kofka con il naan del cacciatore d’aquiloni

Da Il cacciatore di aquiloni la gustosa ricetta del kofka con il naan, tipicamente mediorientale. Gustatela con noi!

I ravioli alla ladina di Lucy

«Per il giorno di Natale Lucy avrebbe preparato i ravioli alla ladina…»: lo farà davvero? La #RicettaColta è tratta dal thriller di Marco Travaglini, Ombre sulla neve.

Il Créole Cream di Lord Brett Sinclair

Un’oliva o due nel Créole Cream? Da Attenti a quei due la ricetta del cocktail che Brett Sinclair definisce il miglior amico dopo le donne e i cani.

La pasta alla Norma di Beba

Tratto dalla puntata Le tre carte de Il commissario Montalbano, la pasta alla Norma cucinata da Beba.

Le uova alla Benedict di Tanti piccoli fuochi

Chi di noi non ha mai sognato l’America? E chi non ha mai pensato: quando ci andrò, la prima cosa che farò sarà una maxi colazione a pancake, bacon e uova alla Benedict (prima che arrivasse McDonald’s, intendo). Dal bestseller di Celeste Ng, Tanti piccoli fuochi, una ricetta molto americana.

La Saint-Honoré alla crema della nonna

Il primo dolce che Hortence prepara al presidente è la Saint-Honoré. Perché? Mais bien sûr, perché la sua nuova cucina si trova al 55 di Rue Saint-Honoré. Dal film Les saveurs du palais, la storia di una cuoca carismatica che prepara una ricetta famosissima.

Il pollo arrosto di Lynn e dei Burned Children of America

Lynn e Jack sono due figli dell’America contemporanea. Burned Children. Dallo straordinario racconto di Matthew Klam, Dovrebbero dargli un nome, tratto dalla raccolta Burned Children of America edita da Minimum Fax, la ricetta del pollo arrosto.

I tagliolini di nonna Anna

Tratto da Happy Family di Gabriele Salvatores, i tagliolini ai gamberi e funghi porcini cucinati da nonna Anna.

La prima cena di Asano Taeko

Comprare le materie prime nel più lussuoso supermercato di Tokyo può essere già un buon inizio di preparazione all’evento. Se poi ci metti l’amore carnale e la fame di lui… Da La scuola della carne di Yukio Mishima, la cena di Taeko a Sankichi.

L’Orange Whip di Burton Mercer

Il 4 marzo 1994 moriva a Durango per complicazioni cardiache l’attore canadese John Franklin Candy. Le riprese di Wagons East, il suo ultimo film, stavano per essere terminate. Lo ricordiamo però per il personaggio Burton Mercer che in The Blues Brothers ordina un Orange Whip.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.