LUSSURIA

Critica letteraria di libri nuovi e vecchi, ma anche film, musica, telefilm, narrazioni. Scopriamo l’erotico dove non c’è e il mondo nell’erotico. O scopriamo racconti inediti lussuriosi…

Lasciami qui…

Cosa potrà confidare al proprio diario Anchise sulle spalle di Enea? Un’altra pagina strappata e riscritta da Chiara Menardo.

Tutti la vogliono, nessuno la piglia

Li ricordate i Chick Lit? Tutti la vogliono, nessuno la piglia di Claudia Semperboni è un vero e proprio romanzo chick lit degli anni ’10. Recensione a cura di Debora Borgognoni

Giobbe e L’eterno

Giobbe e l’Eterno si parlano, alternano le proprie voci, ognuno con la propria pagina di diario. Come in un doppio, l’Uomo maledice l’Eterno, e l’Eterno non ammette debolezza. Chiara Menardo per DiarioXY.

La chambre des jeux au Château de Béhoust

E se fosse il compleanno di Ambrojo? Come lo potrebbero festeggiare la Comtesse e Carole? Regalandogli una stanza che sa di lavanda e prendendo spunto da Les Exploits d’un Jeune Don Juan di Guillaume Apollinaire.

La polvere sotto il tappeto

Intorno a Jane Eyre ruotano molte figure, a volte sincere, altre misteriose, spesso silenziose. Chi non ricorda la signora Fairfax? Chiara Menardo ha strappato una pagina del suo diario per noi.

Il refrain di un sogno caduto

Fiaba moderna, storia italiana, morte come opsis: sono alcuni degli elementi del romanzo Il cuore in tasca e i ricordi in valigia di Andreina Moretti. E gli altri? Ne parliamo in LettiNuovi.

La Bella Addormentata – Manjushage

Dorme “nuda, di fianco alla morte che arriva”, è candida e vergine, è il fiore che non si può cogliere, ma che Chiara Menardo ha saputo raccontare nella sua più densa fisicità. Da La casa delle belle addormentate di Yasunari Kawabata, il DiarioXY di Chiara Menardo.

L’absinthe

Il DiarioXY di Chiara Menardo si ispira a un dipinto di Edgar Degas e raccoglie i pensieri di una donna che beve assenzio.

L’amore tra le alghe per Nausicaa

Nausicaa Baldasso rende omaggio al suo nome, ma anche a Ulisse e all’amore e alla musica italiana degli anni ’70. Se non è proprio un ascolto duro, è un ascolto dall’erotismo sotteso.

Perle ai porci

Parla uno dei compagni di viaggio di Ulisse. Anche lui è caduto nei perfidi incantesimi di Circe e non è più uomo. Da dentro un porcile osserva il condottiero e non la sua fede vacilla. Dall’Odissea, una pagina di DiarioXY di un uomo che non si sente porco.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.