Gli gnocchi di ottobre

Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

GNOCCHI DI CASTAGNE CON FONDUTA DI GRANA E SPECK CROCCANTE

Il ventun ottobre è il compleanno di mia figlia e ho pensato a una ricetta ottobrina che avesse tra le materia prime il frutto autunnale di cui è più golosa: le castagne. Come sempre dovete immaginare di gustare questi gnocchetti alle due farine con gustosa fonduta di grana e il croccante (che non deve mai mancare) dello speck davanti al primo camino acceso della stagione. Ah, Seveners, ormai lo avete capito: io adoro il camino, e nonostante mi piacciano le tavole imbandite con variazioni di mise en place, rimango un romanticone delle cene non convenzionali, quelle con la mezza illuminazione, l’odore di legna bruciata, il tepore di casa.

Preparatela con me!

Ingredienti:

  • 300 g farina di Castagne
  • 150 g Farina 00
  • Acqua tiepida
  • 150 g Grana padano
  • 50 ml Latte
  • 5 fette Speck
  • 2 Tuorli
  • 20 g Burro
  • Sale

Procedimento:

Dedicati prima agli gnocchi. Setaccia la farina di castagne per non farla raggrumare. Versala insieme alla farina 00 in una ciotola. Aggiungi poca acqua tiepida e impasta fino a ottenere un composto morbido. Lascia riposare in frigorifero per un’ora, quindi prepara gli gnocchi in modo classico. Taglia a striscioline sottili lo speck e falle rosolare in una padella antiaderente senza condimento per renderle croccanti. Tieni al caldo. Metti in una casseruola il latte, il burro e il grana. Mescola e cuoci delicatamente fino a ottenere una fonduta cremosa. Se necessario aggiungi altro burro. Incorpora i tuorli continuando a mescolare per evitare che si rapprendano.

Tuffa gli gnocchi in acqua bollente salata. Quando verranno a galla (4/5 minuti), versali nella padella con la fonduta, aggiungi lo speck croccante e, se vuoi, una spolverata di prezzemolo tritata all’istante.

E… Buon appetito!

Massimo Borgognoni è chef dello storico ristorante Osteria dei Pescatori. Racconta ricette ed eventi anche attraverso le pagine del suo blog: Parliamone in un Blog.

 



Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

Ha scoperto che la cucina è chimica quando era ragazzino, non ha mai più smesso di sperimentare e scomporre la tradizione

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.