Il cocktail di storione degli amanti


Chef Massimo Borgognoni

IL COCKTAIL DI STORIONE DEGLI AMANTI

Fa freddo, sì, lo sappiamo. Ce lo dite continuamente nei vostri post, con le foto dei vostri cruscotti che segnano il meno-qualcosa, la brina per le strade e l’attesa della neve, le influenze micidiali che vi han fatto dimagrire persino a Natale. Ma, a maggior ragione, Seveners, chi non sogna il mare, il caldo, gli abiti leggeri, i cocktail…? Bene, un cocktail nuovo nuovo ve l’ho preparato anche io, tutto da mangiare però. E mangiatelo, ora, davanti un camino – sono romantico e io al camino ci tengo, del resto sono un uomo di campagna – e preparatelo in due, che cucinare insieme la sera, versandovi un po’ di vino a vicenda, è una cosa da veri intenditori. Allora via, prepariamo il nostro antipasto d’inverno: il cocktail di storione degli amanti (magari bevendo un Montécéresino Cruasè).

Ingredienti per voi 2:
  • 200 g di Storione fresco in tranci
  • 10 Pomodori ciliegia
  • 1 cespo di Indivia
  • 70 g di Sedano bianco
  • 1 Pera William
  • 4 cucchiai di Maionese
  • 2 cucchiai di Aceto di vino bianco
  • 4 cucchiai di Olio extravergine
  • 20 g di Mandorle pelate a listelle
  • 2 rametti di Rosmarino per decorazione
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Taglia lo storione a dadini. Taglia in due o quattro parti, in base alla grandezza, i pomodori ciliegia.

Riduci il sedano a bastoncini sottili, affetta l’insalata sottile, riduci la pera a dadini (prima pennella la pera con limone per non farla annerire).

Fai saltare in padella con olio i dadini di storione e rosola per cinque minuti. Sala e pepa.

Raccogli i pomodori e la pera in una ciotola, dove aggiungerai lo storione raffreddato e le lamelle di mandorle. Mescola. Emulsiona in una ciotola olio, aceto e maionese. Regola di sale e pepe. Suddividi in coppe la preparazione di pesce, pomodori e pera da servire in questo modo: insalata, un cucchiaio di condimento, pesce con verdure e per finire un altro cucchiaio di condimento.

Decora con il mazzetto di rosmarino.

Massimo Borgognoni è chef dello storico ristorante Osteria dei Pescatori. Racconta ricette ed eventi anche attraverso le pagine del suo blog: Parliamone in un Blog.



Giglio Fashion Worldwide 728x90

Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

Ha scoperto che la cucina è chimica quando era ragazzino, non ha mai più smesso di sperimentare e scomporre la tradizione

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.