Il coregone in estate

Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

I FILETTI DI COREGONE MARINATI

Sarebbe un antipasto, ma in estate, si sa, vogliamo mantenere la linea, e prediligiamo i piatti unici. Vi propongo quindi questa ricetta estiva, fredda, di pesce di fiume, che potete prepararvi, con le dosi di seguito, anche come piatto unico, oppure, con le stesse dosi, inserire in un menù per un pic-nic a due (ricordate la mia regola: sono banditi i pic-nic con piatti e posate di plastica! Siate sempre chic: preparate un cestino come si deve, si trovano anche completi, e stupite la vostra lei!): i filetti di coregone (o lavarello) marinati. Se non trovate il coregone, nessuna paura: vanno benissimo anche semplici filetti di trota. Il risultato sarà comunque divino.

Ingredienti:

  • 4 Coregoni da 400 g cad.
  • Qualche cucchiaio di Olio di semi di mais
  • ½ bicchiere di Aceto bianco
  • 40 g di Zucchero di canna
  • Qualche rametto di Rosmarino
  • 2 foglie di Lauro
  • 5 foglie di Salvia
  • Pepe in grani
  • Sale grosso
  • Qualche chiodo di Garofano
  • Insalatina morbida di campo
  • Prezzemolo per la decorazione

Procedimento:

Pulisci e dilisca il pesce. Taglialo a tocchetti. Adagialo in una pirofila, cospargi con poco sale grosso. In una ciotola emulsione bene l’aceto, lo zucchero di canna e l’olio. Versa l’emulsione sopra i filetti di coregone, aggiungi le erbe e le spezie, quindi copri con velina e lascia riposare in frigorifero per non meno di 3-4 ore.

Componi il piatto: fai un letto di insalatina di campo, adagiavi i filetti di pesce, una spolverata di prezzemolo e servi.

 

Massimo Borgognoni è chef dello storico ristorante Osteria dei Pescatori. Racconta ricette ed eventi anche attraverso le pagine del suo blog: Parliamone in un Blog.

 


Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

Ha scoperto che la cucina è chimica quando era ragazzino, non ha mai più smesso di sperimentare e scomporre la tradizione

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.