La corsa è finita

La mia corsa è finita lo sento, lo desidero, lo voglio. E lo voglio prima che siate voi a dirmelo, prima che venga guardato come qualcosa di bello, sì, ma di obsoleto, di fuori dal tempo. Sono stato felice, ho raggiunto luoghi che mai avrei immaginato rimanendo sempre sulla mia strada, quella che mi ero prefissato. Gli anni passavano, la fatica si faceva sentire, la forza c’era ma non era pià quella di un tempo. Finisco ora, quando ho ancora qualcosa da dire ma che rivelerò solo se me lo chiederete. Non fatelo per indulgenza, per non farmi sentire inutile, fatelo perché ne avete bisogno, di quel bisogno che è miglioramento, desiderio di aggiungere conoscenza. Altrimenti lasciatemi qui senza che siate attarversati dalla pietà che non voglio e non merito. Tolgo il disturbo, a modo mio, con l’ultimo respiro forte, quello che un tempo mi faceva riconoscere da lontano.

 

L’opera è La Gare Saint-Lazare, 1877, di Claude Monet, olio su tela, 82x100cm, Fogg Art Museum di Cambridge, Massachusetts.

 



Fabio Muzzio

Fabio Muzzio

Comunica per passione o per deformazione, professionista in fermento e dj ormai mancato. Ironicamente umanista, mediamente fatalista.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.