La notte creativa

La Notte è uno dei momenti della giornata più contemplato dagli artisti, scrittori e musicisti. Durante la Notte il flusso delle energie creative raggiunge il picco e quando ciò avviene non si può non assecondare la tanto attesa Ispirazione. Le creazioni più belle si fanno di Notte perché la Notte crea un’atmosfera di cui non è possibile godere negli altri momenti della giornata. La Notte è magica, introspettiva, mistica e ti fa dono di emozioni che si fondono a pieno con la parte più profonda dell’Essere, raggiunge l’essenza dell’Anima. La Notte smaschera aspetti della nostra personalità che spesso celiamo. Rende acute la sensibilità, la percezione interiore, l’Immaginazione. Il suo silenzio permette di captare suoni inediti che la vita frenetica diurna ci impedisce di cogliere. Ci guida verso la solitudine, quella benefica, quella che conduce il nostro “io” verso un colloquio interiore con la propria Anima. Da questo colloquio intimo si fanno scoperte di cui nemmeno immaginiamo l’esistenza perché la Notte ci mette a nudo.

La Notte ci spoglia di tutte le frivolezze, di tutte le cose effimere. Ci allontana dal materialismo per condurci vero sentieri di introspezione riservati solo ed unicamente a noi stessi. Ci ritroviamo a contemplare dettagli, aspetti nuovi, li abbracciamo e consentiamo loro di perdersi con noi stessi. Di Notte alcune paure si affievoliscono, altre diventano più acute. La Notte oscura ci rende forti e ci insegna una nuova visione dell’esistenza.

Di Notte diamo sfogo ai nostri istinti primordiali: siamo noi stessi; siamo ver! Quando la Notte rende insonni gli artisti è una Benedizione perché in quel momento è l’occasione per trasformare tutti i propri pensieri, stati d’animo e sensazioni in creatività. Non ci si può lasciar sfuggire un solo attimo…ci sei tu e la tua Anima (e la Notte Magica) e tu diventi un’altra persona, anzi un’altra persona si impossessa di te, ti elevi e crei qualcosa di Nuovo. In quel momento avviene una sorta di “sublimazione” del tuo essere. Da quella Notte tutto appare diverso e tu, Artista lasci un segno del tuo passaggio in questo mondo: un segno che sa di Eternità.

 

Mary Empatika

Mary Empatika

Ribelle e sognatrice, in giro per il mondo scruta ciò che è non visibile con la sua valigia di sogni e un taccuino viola.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.