La zuppa alla pavese

 

Chef Massimo Borgognoni

LA ZUPPA ALLA PAVESE

Inizio col dirvi che questa ricetta della tradizione pavese – meravigliosa – è riportata nel libro – più che meraviglioso – di Gianni Brera, La Pacciada. E già il nome fa parte della nostra cultura: amiamo mangiare, amiamo l’arte culinaria che si mischia alla storia e diventa un tutt’uno col piacere.

La zuppa alla pavese è un primo piatto (e non chiamiamolo piatto unico perché a noi mangiare, appunto, piace) che fu servito per la prima volta durante la battaglia di Pavia, avvenuta il 24 febbraio 1525 e ricordata proprio dagli amici di SevenBlog nel bellissimo articolo del Viaggiatore di Kepler 452b. Alla cascina Repentita di Mirabello (alle porte di Pavia) una contadina la preparò per il re ormai prigioniero Francesco I, con gli avanzi della sua dispensa: pane casereccio, brodo di gallina, un uovo e del grana.

Dunque, gustatela con il mistero della Storia, e non dimenticate di accompagnarla con una croatina rossa dalla consistenza decisa: la Possessione del console di F.lli Agnes cosa vi evoca?

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 fette di Pane casereccio
  • 1 l di Brodo di carne
  • 4 Uova
  • Grana Padano
  • Pepe

Procedimento:

Disponi le fette di pane in un 4 tegamini da forno. Rompi un uovo su ogni fetta di pane, facendo attenzione a non disunire il tuorlo dall’albume. Versa il brodo bollente nei tegamini senza mandarlo sulle uova.
Fai attenzione a non smontare il contenuto dei tegamini mentre posizioni in forno già caldo a 150°C. Cuoci per 5  minuti. Aggiungi grana padano e pepe. Servi caldissimi.

Massimo Borgognoni è chef dello storico ristorante Osteria dei Pescatori. Racconta ricette ed eventi anche attraverso le pagine del suo blog: Parliamone in un Blog.

 
Banner 2017 Image Banner 728 x 90

Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

Ha scoperto che la cucina è chimica quando era ragazzino, non ha mai più smesso di sperimentare e scomporre la tradizione

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.