Rilassarsi

Il racconto quinto classificato di FrammentiAvari#1 – Paul Cézanne
di Carla Lucesoli

Adele mi fa un massaggio. Adoro come muove le dita, come se impastasse la mia pelle scottata dal sole della Costa Azzurra. Afferro una pesca lasciata sul pareo, il succo mi esplode in bocca e cola sul mento. Deliziosa.

Un gruppo di ragazze si prepara a giocare a beach volley. Ma la sabbia è troppo calda per lasciarla. Credo di aver udito la suoneria del mio cellulare, nella mia borsa abbandonata da qualche parte in spiaggia. Giovanni mi avrà chiamato di nuovo.

Mi crede a quella riunione di lavoro a Parigi. Dovrò inventarmi qualcosa di credibile e presto, prima che richiami. Poi Adele compie la sua magia sulle mie spalle e vado in paradiso. Giovanni può aspettare fino a domani.

 

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.