Cento marchi per gli ospiti

(9 novembre 1989, Caduta del muro)

 

Cento marchi per gli ospiti

e sono aperti i varchi per le Trabant

nel fumo di salsicce e carte oleate

a galleggiare il grigio di novembre.

E sembra azzurro l’ovest,

Berlino che si specchia tra le orme

di mani unte dentro le vetrine,

e sentono scemare meraviglia.

 

Via Benedetto Croce,

studenti fuori corso e a Bari piove.

Sul pane casareccio spalmo burro

e nduia dei compagni calabresi.

Il rosso è troppo duro

appena svegli, e brucia sulla lingua

come una scheggia di quel muro sfranto

nel sole appena sorto su Berlino.

 

db, 3 novembre ’19

 

Diego Bello

Diego Bello

Nato a Brindisi nel 1960, appassionato di poesia, nel 1996 pubblica la sua prima raccolta, con il titolo Necessita volare.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.