Cujo

(Stephen King – Cujo, 1981)

Era tutta una bugia. Il mondo era pieno di mostri e non c’era niente che potesse impedirgli di mordere gli innocenti e gli incauti.

L’immagine dello ScattoAvari è opera di Johann Heinrich Füssli (1741 -1825), L’incubo, 1781, Detroit Institute of Arts

Qualche nota sul dipinto di Johann Heinrich Füssli (da Fuga delle ossessioni…, Dr Matteo Pacini):

Füssli […] iniziò a dipingere mostri, creature incompiute, deformi, o situazioni indecifrabili, irrisolvibili, angoscianti. Dall’angoscia dell’assenza, che nasceva dalle rovine impossibili da ricostruire, passò all’angoscia attiva delle sue emozioni tradotte in pittura. Rese quindi le sue ossessioni uno spunto per dipingere, e allo stesso tempo in questo modo non le ebbe più davanti a sé come ostacolo.

766x224
Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.