Donald Trump chi?

kotiomkin-10-11

Kotiomkin, meme del 10/11

Ormai lo sanno tutti, suvvia! E con mio grande stupore, lo sanno anche quelli che di cultura generale al massimo conoscono Maria De Filippi o hanno visto di nascosto le misure di Rocco Siffredi. Sì, ha fatto notizia. Ed è ovvio, direte voi, perché oh!, stiamo parlando della carica istituzionale più importante del mondo, non ce ne voglia il Matteo nazionale (no! non Salvini, parlavo di Renziiii!).

Quindi, bando alle ciance, Donald Trump, il famoso magnate americano, il ricchissimo imprenditore self-made-man, quello che è stato lasciato dalla Ivanona per Rossano Rubicondi (muuuahahahahah!), il settantenne dichiaratamente misogino, razzista e intransigente, è il quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti.

Hillary Clinton è rimasta a bocca asciutta. Non sapeva se congratularsi, se parlare pubblicamente con i suoi elettori. Gli stessi che in fondo l’hanno tradita, perché i sondaggi la davano vincente. Eh già. Qui scatta la satira.

Ne abbiamo raccolte di belle per voi, quelle diventate In-Viral. E così, il giorno 9 novembre 2016, al nostro risveglio di italiani, abbiamo appreso la notizia.

Comincia a dircelo George, da Buckingam Palace (Pagina Facebook: Baby George ti disprezza). Che carino, con i suoi capelli color canarino. Ma non trovate una certa somiglianza con…?

14939960_1226169337450953_4564876593849478763_o

Stessa somiglianza in un nostro connazionale, sempre così generoso nel fornirci qualcosa di cui sparlare, nonostante la veneranda età: Silvio Berlusconi. Linkiesta del 9 novembre ha voluto omaggiarlo. Se poi più che un omaggio è stata una presa per il culo, noi non c’entriamo, eh!

chiudete-l-internet

C’è chi si è lamentato della mancata occasione con Veronica Ciccone, in arte Madonna. Come dar loro torto!, in fondo non capita mica tutti i giorni di godere di una fellatio senza doversela sudare, ma anzi, ricevendo addirittura una proposta. Be’, sarà per la prossima volta – anche se qualcuno oltreoceano dice di aver votato per Hillary e secondo i patti, la fallatio gli spetta. Qui, in Italia, Oriana ci va giù pesante, e non si trattiene da fornire un buon consiglio alla cantante. (Fonte Facebook: Le profezie di Oriana)

14925247_1778847885689052_2471872923450500639_n

Ma Trump è Trump, e fa ridere. Gustatevi i meme, e lasciamo ai politologi l’analisi delle conseguenze di questo voto. Democratico, sì, seppur bizzarro.

1) Il sessista – fonte: Satiraptus
satiraptus-9-11
2) Il godurioso – fonte: Kotiomkin

kotiomkin-madonna-9-11

3) Il nerd – fonte: Commenti memorabili

commenti-memorabili-19-11

4) Il vegan – fonte: Prugna

prugna-10-11

5) Il giocoso – fonte: Commenti memorabili

commenti-memorabili-twitter

6) Il rassegnato – fonte: Satiraptus

satiraptus-10-11

7) Il prudente – fonte: Lercio

lercio-9-11

8) Il confuso – fonte: Commenti memorabili

commenti-memorabili-twitter2

9) Il pragmatico – fonte: Lercio

lercio-10-11

10) Il mitomane – fonte: Kotiomkin kotiomkin-salvini-9-11

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.