Giornata Mondiale della Terra

 Per la Giornata della Terra – Earth Day
citiamo…

 da Debora… in musica

What have they done to the earth?
What have they done to our fair sister?
Ravaged and plundered and ripped her and bit her
Stuck her with knives in the side of the dawn
And tied her with fences and dragged her down […]

(traduzione: Che cosa hanno fatto alla terra? / Che cosa hanno fatto alla nostra buona sorella? / Devastata e saccheggiata / E lacerata e malmenata / Nel fianco dell’aurora, / ferita con coltelli a doppia lama / reclusa con steccati / E in basso trascinata).

The Doors – When the Music's Over (with Lyrics)

Note:

Jim Morrison e la band rock americana The Doors scrivono questo frase tratta dalla canzone When the music’s over del 1967 che la casa discografica Elektra Records pubblica all’interno dell’album Strange days. Diventa una delle canzoni cult dei The Doors.


da Viviana… nella Storia

Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini.

Note:

Jurij Alekseevič Gagarin il 12 aprile 1961 è il primo uomo nello spazio: pronuncia queste parole durante i suoi 108 minuti di missione.


da Attilia… in lettera

Insegnate ai vostri figli quello che noi abbiamo insegnato ai nostri: la Terra è la madre di tutti noi. Tutto ciò che di buono arriva dalla Terra arriva anche ai figli della Terra. Se gli uomini sputano sulla Terra, sputano su se stessi.
Noi almeno sappiamo questo: la Terra non appartiene all’uomo, bensì è l’uomo che appartiene alla Terra. Questo noi lo sappiamo. Tutte le cose sono legate fra loro come il sangue che unisce i membri della stessa famiglia. Tutte le cose sono legate fra loro. Tutto ciò che si fa per la Terra lo si fa per i suoi figli. Non è l’uomo che ha tessuto le trame della vita: egli ne è soltanto un filo. Tutto ciò che egli fa alla trama lo fa a se stesso.

Note:

La citazione è parte della lettera del Capo Seattle al Presidente degli Stati Uniti Franklin Pierce ed è datata 1854.


da Chiara… in canto Apache

Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride.
Svegliati, e sta’ pronto al giorno che comincia.
La madre della vita ti sta chiamando,
ti saluta, dunque svegliati, non indugiare più.
Potente Sole, dacci la luce perché ci guidi,
perché ci aiuti.
Guarda come sorge, guarda come la terra ne risplende,
e come gode lo spirito nel petto, ascoltando la musica del Sole.
Svegliati! Svegliati! La terra ti sorride.
Svegliati, e sta’ pronto al giorno che comincia.
La madre della vita ti sta chiamando,
ti saluta, e allora… forza,
Svegliati!
 

Preghiera del Risveglio(Canto APACHE)

Note:

Il canto si intitola Preghiera del risveglio.


da La Comtesse… in poesia

La Nature est un temple où de vivants piliers
Laissent parfois sortir de confuses paroles;
L’homme y passe à travers des forêts de symboles
Qui l’observent avec des regards familiers.

Comme de longs échos qui de loin se confondent
Dans une ténébreuse et profonde unité,
Vaste comme la nuit et comme la clarté,
Les parfums, les couleurs et les sons se répondent […].

(traduzione: La Natura è un tempio dove incerte parole / mormorano pilastri che sono vivi, una foresta di simboli che l’uomo / attraversa nei raggi dei loro sguardi familiari. / Come echi che a lungo e da lontano /
tendono a un’unità profonda e buia / grande come le tenebre o la luce / i suoni rispondono ai colori, i colori ai profumi […]).

Note:

La citazione è tratta dalla poesia Correspondances (Corrispondenze) di Charles Baudelaire, pubblicata nel libro Les fleurs du mal del 1857.


da Fabio… in confronti politici

Obama Orders Government to Cut Greenhouse Gases

Note:

Il primo intervento è dell’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama e risale al 19 marzo 2015, pubblicato su YouTube dalla Associated Press. Il secondo è un tweet del neo Presidente Donald Trump del 19 ottobre 2015 (quando non era ancora Presidente). Ironizza sull’eventualità di usare una grassa dose di riscaldamento globale contro il freddo autunnale newyorkese.

Da me: 

È dal 1970 che qui la festeggiate. Io ho sempre vissuto sul vostro pianeta gemello. La festeggiate ma non la amate come dovreste e io sono arrivato sulla Terra per raccogliere testimonianze e segni del vostro passato splendore. Aiutatela perché è la vostra vita. Buon compleanno, Terra.

Il Viaggiatore

Il Viaggiatore

Viene da Kepler 452 e racconta storie di un nostalgico passato. Passionale, scrupoloso, missione: giornalismo. Casa alternativa: Seven Blog.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.