Il menu per la Festa d’Estate

Chef Massimo Borgognoni

I FIORI DI ZUCCHINI RIPIENI E LO STORIONE CRUDO MARINATO AL SUCCO DI RIBES

Ma che belle, le feste d’estate! Il menu però è sempre un tasto dolente, vero? Vi avranno stancato i soliti prosciutto e melone e insalata di riso. Un menu chic che non impegna troppo? Sapete che sono il re di questo binomio. Quindi, ecco per voi il menu per la vostra festa d’estate. Con tradizione, s’intende.

Buona festa!

Per i fiori di zucchini ripieni:

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 piccole Zucchine con il fiore
  • 100 g di Scamorza affumicata
  • 100 g di Crescenza
  • 100 g di Ricotta
  • 5 cucchiai di Grana
  • 2 Uova
  • Prezzemolo

Per lo storione crudo marinato:

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di Storione
  • 2 dl di Succo di ribes rosso
  • Olio EVO
  • Prezzemolo
  • Ribes rosso
  • Sale
  • Pepe bianco

Procedimento:

Prepara i fiori di zucchini. Riscalda il forno a 200°C. Intanto pulisci i fiori di zucchini eliminando il pistillo. Spunta e affetta nel senso della lunghezza le zucchine. Taglia la scamorza a dadini, e mescolala in una ciotola con con ricotta, crescenza, grana, uova e prezzemolo. Riempi con il composto i fiori di zucchini. Disponili in una teglia da forno. Salali, aggiungi trito di aglio e pomodorini tagliati. Irrora con olio, e inforna per 20/30 minuti.

Nel frattempo taglia il filetto di storione a fette sottili, disponi su quattro piatti piani e salali. Versa sullo storione il succo di ribes rosso, distribuendolo uniformemente, formando una lieve copertura. Aggiungi qualche goccia di EVO, una manciata di pepe bianco e guarnire con ribes intero e foglie di prezzemolo. Fai riposare per una ventina di minuti.

Il tuo menu d’estate è pronto!

Massimo Borgognoni è chef dello storico ristorante Osteria dei Pescatori. Racconta ricette ed eventi anche attraverso le pagine del suo blog: Parliamone in un Blog.

 

 



Chef Massimo Borgognoni

Chef Massimo Borgognoni

Ha scoperto che la cucina è chimica quando era ragazzino, non ha mai più smesso di sperimentare e scomporre la tradizione

1 commento

  • Giovanni Odino
    Giovanni Odino
    28 Giugno 2019 a 09:20

    Da provare! Meglio se direttamente all’Osteria dei Pescatori.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.