Incantesimo e anima nella musica di Cocciante



  • Artista: Riccardo Cocciante
  • Album: Anima
  • Data di uscita: 1974
  • Genere: Musica leggera

Un monologo intenso e rabbioso.

E adesso siediti
su quella seggiola,
stavolta ascoltami
senza interrompere,
è tanto tempo che
volevo dirtelo.

Una storia in frantumi per un imbroglio durato giusto il tempo di accorgersene, ma troppo tempo comunque. Un’amicizia che trasformandosi in amore ha spezzato il connubio sincero di emozione. Nulla è più vero, ogni abbraccio e ogni bacio sono una simulazione.

Vivere insieme a te
è stato inutile,
tutto senza allegria,
senza una lacrima,
niente da aggiungere
ne da dividere,
nella tua trappola
ci son caduto anch’io,
avanti il prossimo,
gli lascio il posto mio.

L’abitudine a fingere anche durante il rapporto carnale. Ma lui le crede all’infinito, fino a quando lei non gli sputa in faccia il suo disprezzo, tradendolo ripetutamente.

Povero diavolo,
che pena mi fa
e quando a letto lui
ti chiederà di più
glielo concederai
perché tu fai così,
come sai fingere
se ti fa comodo.

E allora si, finalmente lui capisce, e vorrebbe rifarsi di tutto il dolore subito trattandola come gli ultimi arrivati fanno con lei.

Lei, che gettandosi al nuovo si lascia dietro una scia di sofferenze e beffarde illusioni lo attanaglia anche dopo la separazione, perché lui arso di vendetta e malinconia è ancorato a lei, irrimediabilmente innamorato.

Il feroce disprezzo rivolto all’infame amata rappresenta una falsa dichiarazione di guerra, che cela invece rimpianto e un profondo e sofferente inno di amore.

E adesso so chi sei
e non ci soffro più,
e se verrai di là
te lo dimostrerò,
e questa volta tu
te lo ricorderai.
E adesso spogliati
come sai fare tu
ma non illuderti
io non ci casco più
tu mi rimpiangerai
bella senz’anima.

La canzone: abbiamo scelto un live Cocciante-Nannini da brividi. Godetevela!

Riccardo Cocciante e Gianna Nannini – Bella senz'anima (live)

Nausicaa Baldasso

Nausicaa Baldasso

Laurea in scienze statistiche, finalista al concorso Emozioni in bianco e nero nel 2016 e al concorso L’aviatore delle fiabe nel 2017

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.