Invicta

Dal concorso PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia
di Caterina Levato

Stretta nelle tue spire
il tuo occhio deforme
mi rapisce e mi illude
viola è il tuo respiro
viola è il tuo sguardo
violaceo il tuo cuore
lama affilata i tuoi pensieri

Risorta da cenere
non accetti sconfitta
non basta il pianto di Niobe
non basta il canto delle Piche
resti invicta nell’animo
e nei miei occhi spenti
leggi la tua vittoria

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.