Luisa Ranieri a Stradella e a Pavia

The Deep Blue Sea è in scena al Teatro Sociale di Stradella (TESS) martedì 22 gennaio 2019. E al Teatro Fraschini di Pavia venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019

The Deep Blue Sea è un testo intrigante: scritto da Rattingan nel 1952, affronta la potenza dei sentimenti attraverso la vicenda di una donna che si innamora follemente dell’uomo sbagliato.

Luisa Ranieri rivela tutte le sue doti di attrice: costruisce Hester, un personaggio magnetico, incarnando come l’eroina di una tragedia antica la drammaticità dell’innamoramento sofferto, accettandone tutte le conseguenze.

La sapiente regia di Luca Zingaretti ricrea l’atmosfera della middle class inglese degli anni ’50. Hester si trova immersa in un clima bohémien, all’interno di un appartamento del nord-ovest di Londra. L’attenzione è rivolta all’interiorità umana, nel suo difficile tentativo di esprimersi – un mare profondo e blu come blu è l’oscurità.

La trama:

Hester Collyer Page si è allontanata dal facoltoso marito giudice dell’Alta Corte perché si è infatuata del giovane alcolizzato Freddie ex pilota della Raf. La donna tenta di togliersi la vita per questo amore non corrisposto. L’uomo in questione, senza nutrire alcuna preoccupazione per lei, la abbandona. Tutto fa presagire il peggio. Invece un incontro inaspettato –  con Mr Miller – un inquilino, ex dottore –  ribalta la situazione. Una figura femminile complessa, lacerata da sentimenti che la annientano, ma che non perde mai la speranza.

Il Cast:

  • Scene: Carmelo Giammello
  • Costumi: Chiara Ferrantini
  • Luci: Pietro Sperduti
  • Musiche: Manù Bandettini
  • Regia: Luca Zingaretti
  • con: Luisa Ranieri, Maddalena Amorini, Giovanni Anzaldo, Alessia Giuliani, Flavio Furno, Aldo Ottobrino, Luciano Scarpa, Giovanni Serratore
  • Produzione Zocotoco – Teatro di Roma/Teatro Nazionale – Fondazione Teatro della Toscana

Info su orari e prezzi:

TESS – Teatro sociale di Stradella

Teatro Fraschini

 

 



 

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.