Narciso Viola

Dal concorso PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia
di Giorgina Scardelletti

Cammino ad un palmo da terra
Il resto è fanghiglia
Le voci
Un’ eco lontana
congerie svilita
di suoni
E tutti son grigi tempesta
Ombre che scorgo appena
Inutili
miseri
sciocchi
Io volo più alto
Io volo lontano
Con sogno di cera fatale.

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.