Pas de deux

La poesia vincitrice di PoesieSuperbe – Rosso come Lussuria

di Caterina Levato

E mi avvolgi nei rossi
panni del desiderio
amica mia molesta

Eterna esploratrice
mi conduci implacabile
verso vette di piacere:
bramo
avvolgenti profumi
e corpi voluttuosi
mi cibo
di pura bellezza
nell’amaranto carnoso
e lucido
di una ciliegia

Questa sei tu
meravigliosa tiranna
ignara esaltatrice
di ogni voluttà


VINCITRICE

Caterina Levato

TITOLO

Pas de deux


La motivazione della Giuria è la seguente:

Nessuna, entrambe. L’io ha a che fare con la personificazione della lussuria, in una vera e propria sfida dove nessuno prevale. Anzi, si va delineando man mano una complicità a tratti equivoca, consumata all’interno di codici che solo le due parti possono capire appieno. E alla fine soccombono entrambe, esauste, amiche nemiche che cedono l’una all’altra e a loro stesse. È ben espressa la fatica della resistenza, e il lettore ha la sensazione che il rosso – quello non detto – sia anche il sangue che ravviva il corpo e che fa, di contro, alla fine morire.


 Biografia dell’Autore in un Tweet:

Nata a Bari nel 1962, insegna Lettere. Ha curato testi scolastici e da poco ha scoperto l’amore per la poesia.

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

1 commento

  • Giovanni Odino
    Giovanni Odino
    14 Marzo 2019 a 12:29

    “nell’amaranto carnoso e lucido di una ciliegia…” mi piace un sacco questa immagine!

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.