Piena di te

La poesia vincitrice di PoesieSuperbe – Viola come Superbia

di Alessandro Lanucara

Superba luna
ti bei della tua luce
e sei deserta

4\2\3dC


VINCITORE

Alessandro Lanucara

TITOLO

Piena di te


La motivazione della Giuria è la seguente:

Un esempio di come la poesia sia una contaminazione di vita e di arte altra, con un vago richiamo ai Calligrammes. E infatti, come nel calligramma, le parole non bastano a spiegare la poesia, e la poesia non finisce con le parole. Questo haiku ci è stato inviato scritto di colore viola e termina con un codice – una data? – che può essere riconducibile a un pantone colore. La poesia, che ha come protagonista una luna superba cui si parla come a una persona e che ha come titolo un gioco di parole, diventa così incastro ed esercizio letterario e cerebrale, con lo scopo di produrre un continuo flusso di significati e letture.


 Biografia dell’Autore in un Tweet:

Pietà di me: Ancora una / mettetemela in luce / o vi diserto!

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

2 commenti

  • Giovanni Odino
    Giovanni Odino
    14 Aprile 2019 a 19:14

    Bellissima. Notevole anche il pensiero “laterale” che gli ha fatto mettere il viola nel colore della scrittura e non nelle parole. Bravo!

    • Debora Borgognoni
      Debora Borgognoni
      15 Aprile 2019 a 08:45

      Siamo d’accordo con te! E poi tu sei un vero Sevener, hai partecipato a ogni tappa, il tuo giudizio è competente! Grazie!

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.