Guardami, amica mia

Guardami

Guardami, mentre cammino verso di te,
amica mia.

Ti ricordo John Wayne?
Alto e dinoccolato, spavaldo e coraggioso:
amori forti e saldi come le montagne rocciose,
amica mia.

Forse ti sembro Richard Gere?
Bello e ironico, amante e compagno:
amori dolci e sensuali come le notti d’estate,
amica mia.

Oppure pensi a Marlon Brando?
Problemi e solitudini indecifrabili:
amori introversi che attirano come un bosco oltre la strada,
amica mia.

Guardami, mentre cammino verso di te,
amore mio.

 

Giovanni Odino

Giovanni Odino

Pilota di elicotteri in pensione, spigolatore errante in campi reali o immaginari della vita, dipinge e scrive storie, poesie, haiku e favole.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.