Senza titolo



Sto tra le lame rotanti
del passato e del futuro
convivo col niente, a volte,
dei pomeriggi sconfinati
non so come guardare fuori.
È che rimani negli occhi
Francesco Balasso

Francesco Balasso

Spreme la lirica, sparge parole a coriandoli, amalgama le ombre del salotto, taglia l’aria alla julienne, aggiunge amori invisibili q.b.

2 commenti

  • Fa&Caldo
    Fa&Caldo
    25 Giugno 2019 a 10:39

    Spontanee quanto basta per svolazzare alquanto, queste “6 righe indistinte”…(m’è scappato un titolo)…

  • Francesco Balasso
    Francesco Balasso
    25 Giugno 2019 a 16:44

    La ringrazio cortese menestrello, ogni tanto svolazzano come può fare un fagiano aggraziato a stomaco pieno. La dichiaro distintamente titolato per dare un titolo alla mia poesia senza titolo

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.