Palinsesto 2021

Il calendario vaccini è programmato tutto l’anno. Una pervasività che riempirà i palinsesti tv del 2021? Continua

Un libro, un tweet #day19

Il professore va al congresso. #day19 Continua

Teresina e il ritorno du virùs

La seconda ondata del Covid-19 raccontato, da Caterina Levato, attraverso gli occhi di Teresina. Continua

Tutta colpa di mio nonno

Di chi è la colpa di tutto? Di mio nonno: dall’amore al matrimonio, dal sesso alla salute, dalla scuola al lavoro. Un CattivoConsiglio ci spiega il perché. Continua

Sono sempre gli stessi

Sono sempre gli stessi! Ci sono quando il Napoli vince e ci sono pure quando il Napoli perde. Ci sono quando vince la destra ma pure quando vince la sinistra. Sono sempre gli stessi! C’erano pure per Greta, alla marcia della pace e alla manifestazione per i diritti degli immigrati. Li vedi ai presidi contro la terra dei fuochi e allo sciopero dei lavoratori della Whirpool. Sono sempre gli stessi! Continua

Immuni

Nessuno sa bene come funzioni ma le fake news che girano sul suo conto sono tantissime. La bufala più fantasiosa di tutte è quella di matrice NOVAX. Con il vaccino per il COVID-19, ci vorrebbero iniettare mercurio nelle vene. In questo modo, quando saremo esposti alle potenti radiazioni del 5G, chi possiede quest’APP, diventerà un robot che obbedisce agli ordini di Bill Gates! Nemmeno Asimov avrebbe potuto inventarsi una trama più fantasiosa di questa. Continua

post image

Il virus

Io non sono cattivo, infettare è la mia natura: sono scaltro, infimo, subdolo, conosco i soggetti giusti da colpire. E poi voi: tutti esperti, tutti informati, pronti a consigliare. Più siete sicuri di non infettarvi più trovo terreno fertile. I tuttologi del web sono le mie vittime preferite. Continua

Apriamo il libro: Parte Seconda – Storie – Azzurro costoso

Il ruolo del colore, la sua ricerca, la sua creazione e il suo utilizzo: un viaggio nell’azzurro e nella storia anche dei nostri giorni. Di Attilia Patri. Continua

Il lavoro intelligente

Lavorare da casa è una sfida che solo l’emergenza sanitaria poteva offrire al nostro paese ma apre scenari inquietanti. Con tutte queste telecamere accese in casa, abbiamo perso ogni tipo di privacy. Sembra di vivere tutti nello stesso openspace: i tuoi colleghi, quelli di tua moglie, i professori dei tuoi figli e tutte le loro famiglie. Continua

1 2 3