Il falso mito del Principe Azzurro

Il falso mito del principe Azzurro ha creato problemi a tante donne, mito radicato da contrastare, perché non esiste un uomo perfetto, il cosiddetto “uomo alfa”. Le relazioni durature si basano sulla reciprocità, sull’empatia e la comprensione dell’Altro che è un essere umano come noi con i suoi difetti e fragilità. Continua

Quando le emozioni si “cristallizzano”

Il rapporto tra empatia e musica è il potere di quest’ultima di riuscire a cristallizzare le nostre emozioni nel tempo e nello spazio, con un effetto magico da non sottovalutare e che diviene fonte di ispirazione per molti artisti. Continua

Le emozioni non conoscono età

Le emozioni non finiscono mai di sorprenderci: non conoscono età e ci accompagnano nel corso della nostra esistenza anche quando invecchiamo, perché il corpo può diventare logoro ma la mente emozionale si mantiene attiva e vitale. Continua

Accumulatori di storie vissute

Le stazioni, molto affollate nei giorni delle feste diventano accumulatori di storie vissute e fonte di ispirazione e riflessione inedita. Continua

L’essere emotivo

Le emozioni nella nostra esistenza sono importanti perché ci rendono vivi, liberi e ci connettono in maniera inedita con la nostra vera dimensione umana che spesso e volentieri sfugge all’essere troppo razionale e riflessivo. Continua

Un viaggio introspettivo

L’esigenza di fare un “Viaggio introspettivo” ci consente di acquisire la consapevolezza che c’è un limite tra “mondo interiore” e “mondo esteriore”. Ma vale la pena andare oltre questo limite e creare una fusione tra questi due mondi per mantenerci persone attive e creative. Continua

Distanze vicine

Ho mollato tutto per andare incontro all’amore della mia vita e ripartire da zero costruendo giorno per giorno una nuova vita. Continua

Lucio Battisti

Saccente? Sì. Provocatore? Più di quanto lo può essere uno che fa musica leggera e che canta in falsetto, che recita e sente sue le parole di un altro, che vuole a tutti i costi crearsi la figura di quello che ha capito perfettamente come funziona l’esprit de l’escalier. Lucio Battisti e il Coccodrillo Ad Artem del Viaggiatore il 9 settembre 1998. Continua

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.