Senza via di fuga

Mangiare, o divorare, rosa come fiore o come colore. La poesia di Stefano Giraldi Ceneda ha partecipato a PoesieSuperbe#3 – Rosa come Gola. Continua

Fons et origo mali

Il cibo è fonte e origine del male? La poesia di Rita Stanzione ha partecipato a PoesieSuperbe#3 – Rosa come Gola. Continua

Invito a cena

Chi non conosce il vizio di Hannibal Lector? La poesia di Daniele Capello è un vero e proprio invito a cena, e ha partecipato a PoesieSuperbe#3 – Rosa come Gola. Continua

Rosa

Una insolita interpretazione, quella di Sandra Conti, in arte Alcantara, nell’abbinamento Rosa-Gola. La poesia ha partecipato a PoesieSuperbe#3 – Rosa come Gola. Continua

Gusto quindi amo

Il cibo come metafora dell’amore. La poesia di Giovanni Odino ha partecipato alla terza tappa di PoesieSuperbe – Rosa come Gola. Continua

PoesieSuperbe#3 – Bulimia

Carne di uomo, carne di donna, desiderio erotico, rifiuto del corpo, fame. Bulimia di Francesco Balasso vince la terza tappa della maratona di PoesieSuperbe – Rosa come Gola. Continua