Sogno nero

Il capolavoro di Andrej Tarkovskij (4 aprile1932 – 29 dicembre 1986) diventa FrammentoAvaro di Manuela Capotombolo. Continua

La radio

C’era una volta la radio. L’unico mezzo che avevi per sentire la musica, oggi è diventato un contenitore pieno di tante notizie inutili. Continua

Bambolina

Di stalker in vittima: le parole che direbbe uno, i pensieri nascosti nei gesti dell’altra. Ancora una lettera cattiva, dall’ira. Continua

Il piacione

Questo è davvero un CattivoConsiglio, Seveners! E tutto dedicato al mondo maschile. Per le donne un’unica raccomandazione: quando sentite parlare di Fareniello, scappate! Continua

Prime

Lavorare, divertirsi, fare la storia. È la mission aziendale di chi ha dipendenti che corrono contro il tempo. Che consigli possiamo dare a un lavoratore che va in giro con un biberon? Ci pensa Gianluca Papadia! Continua

Non chiamarmi stalker

Un uomo come tanti, che scrive una lettera come tante. Sembra una lettera d’amore, invece è quella di uno stalker che molesta ragazzine. Chiara Menardo scrive alla redazione e sottolinea che ogni giorno, a ogni ora, l’Ansa ci mette a conoscenza del fatto che si denunciano casi di stalking a danni di minorenni. come è solita fare, si mette nei panni di qualcun altro, e in questa rubrica tutta nuova, si cala nella crudeltà… Continua