Tra cielo e terra – Il paesaggio lombardo attraverso gli occhi dei santi

Il Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo inaugura il 1° novembre la mostra fotografica Tra cielo e terra, con la ricerca artistica di Claudio Beorchia, a cura di Matteo Balduzzi.

Le 2.921 fotografie raccolte nel corso del progetto di fotografia partecipata Tra cielo e terra rappresentano un variegato spaccato del paesaggio contemporaneo, da scorci urbani a panorami da cartolina. Lo sguardo, immutato forse anche da secoli, è quello dei santi che dimorano nelle edicole votive, mentre lo scenario che si presenta loro di fronte è mutevole: alcuni di essi hanno ancora oggi come orizzonte campagne estese, fiumi e colline, altri si trovano invece a sorvegliare rotonde, parcheggi o cantieri.

Il progetto avviato nella scorsa primavera 2019 ha invitato tutti gli abitanti della Lombardia a osservare e fotografare il paesaggio dal punto di vista dei santi che sui quei territori vigilano da tempo e h visto la partecipazione di  200 persone.

Tra cielo e terra sarà visitabile fino al 1° marzo.

 

Tra cielo e terra
di Claudio Beorchia
a cura di Matteo Balduzzi

Inaugurazione venerdì 1 novembre, ore 16.30

2 novembre 2019-1 marzo 2020
Museo di Fotografia Contemporanea
Orari di apertura:
mer-ven ore 16-19
sab-dom ore 10-13 e 14-19
Ingresso libero

Museo di Fotografia Contemporanea
Villa Ghirlanda – via Frova 10

Milano-Cinisello Balsamo
tracieloeterra.mufoco@gmail.com – tel. 02.6605661

tracieloeterra.mufoco.org – www.mufoco.org



Redazione

Redazione

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.