Tu e non io

La poesia vincitrice di PoesieSuperbe – Verde come Invidia

di Giovanni Odino

quel che possiedi
quel che sei, alimenta
il fiume carsico

di quel verde veleno
ch’esonda nel mio cuore


VINCITORE

Giovanni Odino

TITOLO

Tu e non io


La motivazione della Giuria è la seguente:

Il titolo, quel “tu e non io” che esclude, che parla di sottrazione, dona al lettore il centro focale della poesia: l’invidia. Invidia che è verde veleno, che è disperazione e rassegnazione, abbandono e inaridimento, per poi diventare straripamento. In un tanka che è tutto un ossimoro nell’impersonificazione del fiume, l’amore assume le forme di un peccato capitale e ci ricorda le poesie di Cesare Pavese, con quel linguaggio tragico eppure narrativo.


 Biografia dell’Autore in un Tweet:

1963 studia pianoforte; 1968 pilota Elicotteri E.I.; Dal 1972 al 2012 pilota civile; Dal 2012 scrive romanzi, racconti, haiku, poesie, favole.

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.