Verde speranza

Dal concorso PoesieSuperbe#4 – Verde come Invidia
di Ginevra Puccetti

T’invidio, sai?

Invidio la tua voglia di andare avanti,
invidio le tue parole intrise d’amore.

Invidio la tua forza,
quella forza
che sfoderi quando tutto crolla,
quando la solitudine t’assale,
anche mischiata tra la gente.

T’invidio.

Invidio la tua affannosa ricerca
d’una speranza
che non muore mai,
ma che sboccia a primavera
verde come la vita.

Debora Borgognoni

Debora Borgognoni

Non si è ancora del tutto abituata a ossigeno e forza di gravità, ma non demorde. Morbosamente polemica, reagisce male agli sgrammaticati.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.