Lo specchio, perché…

Lo specchio porta con sé l’archetipo del doppio, il contrario e simmetrico, la vita sospesa, l’eterotopia. E ci conduce in una superficie fluida, immaginifica eppure così reale al tatto. Luglio è mese di Specchi: cosa vedete voi dall’altro lato? Continua

Circe

Amara e maledettamente fisica, la pena di un amore che non può essere. Lei è Circe? Dea, maga, strega. Continua

Tristano

Come nel Tristano e Isotta, il racconto segue un andamento musicale, a rime. Questo Tristano morente è lo stesso ed è al contempo profondamente diverso, vicino. Un uomo afflitto da un male incurabile: l’amore. Continua

Valdrada

La dicotomia di Valdrada ci parla di amanti che sudano in un amplesso e di amori finiti in sangue. Ma il finale non è ancora scritto. Quale scegli tu, lettore? Continua

L’abisso, perché…

L’abisso e le sue forme, l’abisso e i suoi abbandoni, l’abisso e l’umana imperfezione. Il tema di aprile 2022 è abisso: noi ne scriviamo raccontini superbi… Continua

Maschere erotiche

È arrivata una lettera alla Comtesse, che cita il tema del mese, la menzogna abbinata alle relazioni d’amore. Continua

Il limite e l’infinito, perché…

Gennaio, il limite, l’infinito. Ci confrontiamo con questo tema di opposti e scriviamo raccontini superbi! Continua

Corpi prismatici

In una realtà futura e asettica, in una vita che di umano, come essenza, non ha più nulla, come può manifestarsi l’amore? Una StoriaSuperba di Caterina Levato. Continua

Sophisticated Lady (standard jazz – 1932)

Al ritmo di una musica jazz di Duke Ellington, ci giungono, come flash, momentanee immagini di amori impossibili e amori presi in prestito. Continua

Tra le righe

Una PoesiaSuperba che parla di un certo mal di vivere. Delicatezza e tormento si incontrano in un groviglio di strade. Continua

1 2 3 6