Tutta colpa di mio nonno

Di chi è la colpa di tutto? Di mio nonno: dall’amore al matrimonio, dal sesso alla salute, dalla scuola al lavoro. Un CattivoConsiglio ci spiega il perché. Continua

Sono sempre gli stessi

Sono sempre gli stessi! Ci sono quando il Napoli vince e ci sono pure quando il Napoli perde. Ci sono quando vince la destra ma pure quando vince la sinistra. Sono sempre gli stessi! C’erano pure per Greta, alla marcia della pace e alla manifestazione per i diritti degli immigrati. Li vedi ai presidi contro la terra dei fuochi e allo sciopero dei lavoratori della Whirpool. Sono sempre gli stessi! Continua

Franca, 100 volte auguri

Il 31 luglio 2020 Franca Maria Norsa, in arte Franca Valeri, compie 100 anni. Gli auguri di Seven sono de Il Viaggiatore che l’ha scoperta nei vecchi video e si è innamorato delle donne che ha inventato. Continua

Dorando Pietri

È il 24 luglio 1908 e Il Viaggiatore è al White City Stadium di Londra: un italiano sta per entrare nella leggenda della maratona senza la medaglia d’oro. Continua

Immuni

Nessuno sa bene come funzioni ma le fake news che girano sul suo conto sono tantissime. La bufala più fantasiosa di tutte è quella di matrice NOVAX. Con il vaccino per il COVID-19, ci vorrebbero iniettare mercurio nelle vene. In questo modo, quando saremo esposti alle potenti radiazioni del 5G, chi possiede quest’APP, diventerà un robot che obbedisce agli ordini di Bill Gates! Nemmeno Asimov avrebbe potuto inventarsi una trama più fantasiosa di questa. Continua

Che si mangia stasera?

V’immaginate come sarebbe la vita senza la capacità di stupirsi? La poesia, la pittura, la musica sarebbero mai esistiti?
Lo stupore è la sorpresa per qualcosa di nuovo e inatteso, quindi senza stupore saremmo rimasti all’età della pietra.
Senza stupore non avremmo mai mangiato cose diverse dal solito. Se non esistesse lo stupore, anche le cose brutte non ci farebbero né caldo né freddo e questo non possiamo proprio permettercelo. Continua

I 90 di Clint

Buon compleanno, grande Clint! Continua

La prima rosa in un tempo grigio

Il 29 maggio 1940 Fausto Coppi indossa la sua prima maglia rosa al termine di una tappa leggendaria. Continua

Il virus

Io non sono cattivo, infettare è la mia natura: sono scaltro, infimo, subdolo, conosco i soggetti giusti da colpire. E poi voi: tutti esperti, tutti informati, pronti a consigliare. Più siete sicuri di non infettarvi più trovo terreno fertile. I tuttologi del web sono le mie vittime preferite. Continua

L’orario dei treni

Tornano le Lettere dall’Ira di Chiara Menardo. Continua

1 2 3 23
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.