AVARIZIA

Rubriche di arte immediata, breve, laconica. Dall’aforisma – il genere letterario più avaro di parole – che diventa scatto fotografico – la summa di tutta la realtà che ci circonda -, al racconto breve – brevissimo – intenso, ispirato al Frammentismo.

Effet de lampe

Con una poesia ispirata all’opera di Félix Vallotton, diamo il benvenuto in redazione alla bravissima poetessa Rita Stanzione. Il suo primo pezzo è un po’ FrammentoAvaro e un po’ VersoCommentato.

Proposta incauta

Il ritratto di Lady Agnew of Lochnaw di John Singer Sargent ha ispirato un frammento avaro di una proposta incauta.

Mi ricordo? Genesi di un Tanka

La fallacia dei ricordi in un tanka, una spiegazione delle psiconeuroscienze e una illustrazione: il tutto di Giovanni Odino, in un mix di IncontriAvari e VersiCommentati.

Non perdere la speranza

Michael Stipe è nato il 4 gennaio 1960, Paul Cézanne è nato il 19 gennaio 1839: dalla canzone Everybody Hurts e dal quadro Homme à la pipe nasce l’Incontravaro Non perdere la speranza.

Il nostro posto

Il quadro del 1879 The Pride of Dijon del pittore irlandese William John Hennessy si intreccia con la canzone del 2003 Everybody’s Changing dei Keane e diventa l’Incontroavaro Il nostro posto.

Rinascita

FrammentoAvaro, PoesiaSuperba e molto altro, questo meraviglioso componimento di Diego Bello ispirato a Paul Klee e vincitore del terzo posto dello Zeno 2019.

Bar Merica

Bar Merica, una poesia e una fotografia di Francesco Balasso.

Alla ricerca di una strada

Edvard Munch (12 dicembre 1863 – 23 gennaio 1944) con l’opera Melankoli del 1891 incontra i Coldplay con la canzone Fix You del 2005 e nasce l’IncontroAvaro Alla ricerca di una strada.

Incubi notturni

Das Mädchen am Fenster, quadro di Edvard Munch del 1892 si intreccia con Goodnight Moon, canzone degli Shivaree del 1999 e nasce l’Incontroavaro Incubo notturno.

La luna di Judith

L’opera di Gustav Klimt, Judith II, ispira La luna di Judhit, un frammento avaro di Manuela Capotombolo.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.