Richiamo ancestrale

Un profumo antico e una fragranza che riportano a un richiamo ancestrale si fanno poesia superba di Caterina Levato. Continua

Respirare il tempo

Respirare il tempo, una PoesiaSuperba di Caterina Levato. Continua

Deserto

Il deserto come metonimia dell’esistenza ha, nelle sue crepe, spirito vitale? Una PoesiaSuperba di Caterina Levato. Continua

Ambizioni

Quanti colori può avere una poesia? Tanti quanti le non metafore. Nel mese della morte di Nelo Risi, una poesia commentata da Debora Borgognoni. Continua

Cosa manca…

Nel mese dedicato al colore, Caterina Levato pennella il vuoto, il nulla pur sfuggendole l’insieme dell’arcobaleno. Emozioni, immagini, vagabondaggi per le PoesieSuperbe. Continua

Mi struggo di pensare

Quante e quali forme può assumere l’amore? Come l’acqua, si adatta al contenuto; se deve essere infinito come il mare, allora l’amore diventa ineffabile. Per Cesare Pavese no. Per Pavese l’amore è terra. Continua

Stringhe

I ricordi sono specchi di noi, come nel passato le memorie più nascoste, annegate dentro un’onda. Una PoesiaSuperba di Caterina Levato. Continua

Tra sale e vento

L’Umanità, il sale, il vento, il ciclo del tempo: Eden. Una poesia di Caterina Levato. Continua

Dualismo

Per i VersiCommentati, Caterina Levato analizza una poesia di Arrigo Boito. Abissi e umana debolezza, idealizzazione, vizio e male: temi del mese, temi di Seven. Continua

Uno due tre… stella

Nel mese dedicato agli abissi, la profondità dell’essere umano, con i turbamenti e l’inconsistenza della vita, diventa PoesiaSuperba con Caterina Levato. Continua

1 2 3 25