Hammam

In un hammam avvolto dal fumo, la Comtesse e Ambrojo conoscono la vita berbera. Continua

Elisa Day

La poesia odora di morte quando è ispirata a un fatto di cronaca nera. Il suo nome era solo Elisa Day. Da Where the wild roses grow, una chanson venuta dall’inferno. Continua

Bang

Un hotel a New York può essere l’inferno. Dicono tante cose su Alfred, e sono tutte stronzate. Eppure qualcuno ha sparato a Mary J. Continua

La bambina dell’inferno

Cattiva bambina, cosa stai scrivendo sulla lastra? Un racconto costruito su immagini improvvise, flash di luce che si spengono subito e lasciano il posto al buio. Manuela Capotombolo scrive una Chanson En Enfer ispirata a Bad Child. Continua

Opra senza nome

«Ebbene, arcane, nere fattucchiere di mezzanotte, a qual opra attendete?», «A un’opra senza nome». Chiara Menardo è pagina di profezia, e il nome, invece, ce l’ha eccome: potere. Illustrazione di Tommaso Donati. Continua

Univers parallèle

Come saranno Comtesse, Carole e Ambrojo in un universo parallelo? Per gli AppuntiErotici un racconto che coinvolge anche il Viaggiatore. Continua

Senza parole

Per AscoltiDuri, Caterina Levato ci racconta Senza Parole di Vasco Rossi. Continua

Wuthering Heights

La morte è la cornice di un quadro delizioso. Le voci di Wuthering Heights sanno di eterno. E maledetto. Ispirata alla canzone di Kate Bush una chanson venuta dall’inferno. Continua

Coraline

Una vicenda individuale si universalizza e diventa voce per tutti coloro che non riescono a farsi ascoltare, per tutti quelli che devono combattere per essere considerati: Coraline. Continua

Nobuko

Parla Nobuko, una del Comitato Toshima, amica di Taeko e Suzuko. E ne scrive sul suo DiarioXY, perché La scuola della carne dura un attimo, che va fissato. Continua

1 2 3 19