Opra senza nome

«Ebbene, arcane, nere fattucchiere di mezzanotte, a qual opra attendete?», «A un’opra senza nome». Chiara Menardo è pagina di profezia, e il nome, invece, ce l’ha eccome: potere. Illustrazione di Tommaso Donati. Continua

Nobuko

Parla Nobuko, una del Comitato Toshima, amica di Taeko e Suzuko. E ne scrive sul suo DiarioXY, perché La scuola della carne dura un attimo, che va fissato. Continua

Tassonomia del tatuaggio

Tiny Ewell ha un’ossessione. La sua pagina di DiarioXY ne declina tutti i dettagli, ne sviscera i procedimenti mentali e fisici a Kate Gompert. Diario di Chiara Menardo, Illustrazione di Tommaso Donati. Continua

Un caseggiato perbene

Il DiarioXY è di Madame Sapphia Spanella, la vicina di casa di Holly Golightly, una donna perbene. Continua

Il sentiero dei Raminghi

Chiara Menardo, sul sentiero dei Raminghi, scrive un’altra pagina del suo Diario XY. Continua

La felicità in una tazza di caffè

Chiara Menardo per il suo DiarioXY è tra le pagine di Basta un caffé per essere felici di Toshikazu Kawaguchi. Continua

La versione di Emilia

“Mi son trovata in sposa a una moneta con due facce. Una scintillante, d’oro; l’altra sporca di ruggine e di fango, incrostata come il cuore di quell’uomo”. Il DiarioXY di Emilia, moglie di Iago. Continua

Kafka upside down

Una pagina del Diario XY di Gregor Samsa: Chiara Menardo si intrufola tra le pagine de La metamorfosi. Continua

Notre – Dame de Paris

Il DiarioXY è della cattedrale più famosa del mondo, Notre-Dame de Paris, quella descritta da Victor Hugo, quella che abbiamo visto bruciare. Di Chiara Menardo. Continua

Hinneni. Eccomi

Isaac Bloch: fratello, marito, padre, nonno e bisnonno amorevole. Una pagina del suo DiarioXY. Da Eccomi di Safran Foer (21 febbraio 1977) Continua

1 2 3 8