Tag Archives:

Diego Bello

Ton sur ton

Il primo pezzo scritto da Diego Bello nell’anno nuovo è una breve poesia che vuole essere speranza di rinnovamento. Un VersoCommentato che ci fa riflettere sull’attività delle Sardine.

Rinascita

FrammentoAvaro, PoesiaSuperba e molto altro, questo meraviglioso componimento di Diego Bello ispirato a Paul Klee e vincitore del terzo posto dello Zeno 2019.

E più non chiedere

Diego Bello compone e commenta un sonetto senza rima dedicato all’Inferno in cui viviamo e dal quale usciremo solo con la coscienza di una nuova generazione.

Sei nel mio sangue

Diego Bello si ispira al quadro Madonna di Edvard Munch per la poesia Sei nel mio sangue.

Una carrucola in angolo d’orto

Una carrucola in angolo d’orto, un verso commentato di Diego Bello.

#respectACTION

In occasione della Giornata mondiale contro la violenza di genere alcuni FrammentiAvari per raccontare i femminicidi.

Doppio dal Tago

Doppio dal Tago è un haiku di Diego Bello che si ispira a L’anno della morte di Ricardo Reis di José Saramago.

Cento marchi per gli ospiti

Omaggio di Diego Bello per i trent’anni dalla caduta del muro di Berlino.

Verso il patibolo

Solo la lettura, la cultura, l’arte, la poesia ci salvano dall’inesorabilità della morte. Una PoesiaSuperba di Diego Bello.

La sorte malandrina

Diego Bello ci propone una trasposizione in versi composta da sette sestine di endecasillabi a rima alternata di una fiaba popolare dal libro Fiabe pugliesi scelte da Giovanni Battista Bronzini e tradotte da Giuseppe Cassieri.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.