Sotto i platani

Sono passata sotto i platani
coi rami torti
e le tue mani d’ombra.
Una capriola l’aria
inquieta
scordandosi di tutto,
il viso l’ho lasciato lì
come finestra
di sete attesa
e spire di profumi
nudi.

 

Rita Stanzione

Rita Stanzione

In versi, prova a dare sbocco al pensiero sospeso. O anche il contrario. Su tutto, cerca la poesia per superare il senso del razionale.

Leave a Comment

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.