All posts by

Rita Stanzione

Haiku di Cala Violina

Un Haiku commentato per un viaggio tutto italiano.

Iridi

Rita Stanzione con la poesia Iridi incontra un’opera di Ruzanna Khalatyan.

Dei nudi a far mazzetti

Dei nudi a far mazzetti, una poesia di Rita Stanzione che incontra un dipinto del pittore russo Costa Dvorezky

Al dottor P.

Nel mese dell’anniversario della nascita del neurologo Oliver Sacks (9 luglio 1933 – 30 agosto 2015), Rita Stanzione lo omaggia con un VersoCommentato ispirato al saggio L’uomo che scambiò sua moglie per una cappello.

Gogysomonka

Gogysomonka: due gogyohka legati in forma di dialogo tra amanti. Di Rita Stanzione.

Un posto nelle cose

Un posto nelle cose, umani con ricordi, persone e oggetti sacri. Una PoesiaSuperba di Rita Stanzione.

Ricominciare dalla coda

Poesia-riflessione sull’uomo e il suo rapporto con il pianeta, nell’aspetto naturale, nata da una lettura pregressa. Un VersoCommentato di Rita Stanzione.

Scansie di voce

Un foglio, ricordi, una voce che torna. PoesiaSuperbia di Rita Stanzione.

Tesori magri

Un VersoCommentato nato nel periodo di quarantena. Di Rita Stanzione.

I baffi di Dalì

Un VersoCommentato di Rita Stanzione nel mese di nascita del grande Salvator Dalì (11 maggio 1904).

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.