bar-238509_1920

Le mirabolanti aspettative di un trentacinquenne in declino

Dunque cos’è la superbia? Un peccato naturale, dai troppi volti. Qui si rivela come un disperato tentativo di attenzione, una necessità dal sapore tragicomico. E nel mezzo cosa c’è? Lo scopriamo con Rachelsa, che ha vinto il settimo concorso StorieSuperbe, dal tema La Superbia.

grapefruit-1385564_1920

La voglia è una palla di frolla

La lussuria può essere in tutto. In un oggetto, in un uomo, in un cibo. La misteriosa L. aspetta lui, si prepara senza inibizioni a possederlo. Lo stile di Chiara Menardo, forte e mai scontato, trasuda qui erotismo in ogni dettaglio. Il racconto quarto classificato di StorieSuperbe – La Lussuria.

retro-1291745_1920

La carne è un lusso

Una donna lussuriosa o una massaia che sogna ciò che è più alla sua portata di mano: l’uomo aitante del supermercato. Scopriamo che è recidiva, ci prende gusto, e ora tocca a quello del reparto carne. E se la lussuria non è carne… Viola Miller arriva quarta al concorso letterario StorieSuperbe – La Lussuria.

black_VOA32-013

La legge dei primi

Il Viaggiatore entra nell’anno 1451, ma poco dopo lo troviamo nel 2012. Due cose accomunano questa storia: il giorno, 26 agosto, e il destino che si chiama viaggio.

IMG_9571

Tanto fumo…e l’arrosto?

«Il pacchetto di sigarette è diventato la nuova Barbie da vestire e accessoriare a piacere, a seconda delle circostanze, e ha dato nuova linfa e accelerata al mercato del gadget». Effetto divieti al fumo in un Paese dove ciò che è davvero vietato deve portare la scritta. Severamente vietato, altrimenti è più-o-meno-vietato? Forse sì, e ce ne parla Attilia.

a_560x375

Dawson’s Creek – Il triangolo no, lo abbiamo azzerato

Tutti abbiamo fatto, chi prima o chi dopo, un pensierino non tanto innocente su uno dei nostri migliori amici. Questa serie ne è la testimonianza. Tra amicizia, amore, tradimenti e lacrime inconsolabili Dawson’s Creek ci fa vedere come si può friendzonare mantenendo lo stesso l’amicizia. O forse no?

dream-1308791_1920

Alla fine amanti

In un racconto mitologico, fatto di dettagli e di allusioni, la Morte è l’amante infelice di Satana. Ci immaginiamo due corpi aggrovigliati, lussuriosi eppure stanchi, e l’immagine stride, si guasta nella sua incurante scompostezza, ma ci risulta irresistibile. Finché la Morte ha paura di una luce. Ed è Satana a non capire. Alla fine amanti è un racconto di Liviana Ceccarelli, arrivato terzo al concorso StorieSuperbe – La Lussuria.

rio2016

#RicetteOlimpiche. Il Nero

Dopo l’aperitivo Azzurro Oceania, l’antipasto Rosso Americhe, il primo Verde Europa e il secondo Giallo Asia, le #RicetteOlimpiche si concludono con un dolce a base di caffè: il Nero dell’Africa è un sorbetto con il caffé originario dell’Etiopia.

Louis_Daguerre

Disegnare con la luce

Parigi, 18 agosto 1839. Il Viaggiatore si trova all’Accademia delle Scienze e Accademia delle Belle Arti per l’invenzione della fotografia, che per ora si chiama dagherrotipia.

olimpiadi-rio-2016-1-900x598

#RicetteOlimpiche. Il Giallo

Dopo l’aperitivo Azzurro Oceania, l’antipasto Rosso Americhe, il primo Verde Europa, le #RicetteOlimpiche continuano con un fantastico secondo piatto: il giallo dell’Asia è un secondo piatto indiano tra i più conosciuti.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.