Lâ sénâ di sèt sén, ovvero la cena delle sette cene

Tra il sacro e il profano, partendo dalla simbologia del numero sette. Come i peccati capitali. La cena delle sette cene spiegata da Viviana Gabrini. Continua

Voce del verbo violare

Violenza e morte. La poesia di Daniele Capello ha partecipato a PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Mater Malum

La poesia ha partecipato a PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Venerdì

Inconfondibile, lo stile di Francesco Balasso, che fa della poesia un racconto blues. Venerdì ha partecipato a PoesiSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Suprema in viola

Sempre una dea, sempre una mantide. Suprema in viola è una poesia di Rita Stanzione e ha partecipato a PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Invicta

Invincibile, come una dea. Invicta è una poesia di Caterina Levato e ha partecipato a PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Il mio sangue ha cambiato colore

La passione e la superbia, il rosso diventa viola. La poesia di Carlo Romeo ha partecipato a PoesieSuperbe#7 – Viola come Superbia. Continua

Lady Evil (Portrait)

Un diavolo, una tentazione: Lady evil è una poesia di Manuela Capotombolo e ha partecipato alla maratona PoesieSuperbe – Viola come Superbia. Continua

La viola altera

La viola altera è superbia: la poesia di Cristina Biolcati ha partecipato alla maratona PoesieSuperbe – Viola come Superbia. Continua

PoesieSuperbe#7 – Piena di te

Un esempio di come la poesia sia una contaminazione di vita e di arte altra, con un vago richiamo ai Calligrammes. Piena di te di Alessandro Lanucara vince la settima e ultima tappa delle PoesieSuperbe – Viola come Superbia. Continua

1 2 3 29