Il mio giardino

Un racconto fiaba e anche un po’ monologo, quello di Claudia Oliva, dal titolo iconico e dai richiami sensoriali. E non è forse vero che ognuno di noi ha il proprio Eden? Continua

Raimondo

Ce lo immaginiamo così, il Café du Plaisir: un luogo tutto luci soffuse che fanno pensare al gusto che ha l’amore. Ce le immaginiamo così, le lei che vi entrano: dicono avventura e pensano futuro. Ma come possiamo immaginare Raimondo? Una StoriaSuperba di Claudia Oliva. Continua

Demone del tempo

È una fiaba da non raccontare ai bambini prima di dormire, una ninnananna molesta che si dondola su un’amaca, un’immagine negli occhi come lo specchio di noi stessi. Una StoriaSuperba di Claudia Oliva. Continua

Giacere

In un vortice di immagini che precedono la fine, le parole si confondono con il respiro, anche nel ritmico incedere del racconto. Una poesia di Claudia Oliva, con un omaggio a Giovanni Gastel. Continua

Stanza 409

Secco, come tre numeri. Quattro, zero, nove. La porta si spalanca e mille donne oltrepassano la soglia. Per le StorieSuperbe, un racconto di Claudia Oliva. Continua